A fronte di una offerta quasi illimitata di notizie, esplode però l’effetto “dispersivo” dell’informazione in rete per cui, avendo la possibilità di collegarsi a svariati approfondimenti sullo stesso argomento, si tende a perdere l’orientamento.